icon-brochure

INPOETICA - FESTIVAL TRASVERSALE DELLE ARTI

Ore 10:00
Alba
Condividi la pagina su Facebook Condividi la pagina su Twitter

a cura di Alessandra Morra

In occasione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba In Poetica, festival trasversale delle arti a cura di Alessandra Morra, arriva ad Alba nelle giornate di venerdì 10, sabato 18 e domenica 19 novembre. Il festival che si espande sul territorio, come hanno sottolineato i recenti appuntamenti nella cappella affrescata da Tremlett a Coazzolo e alla Fondazione Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo, sarà ad Alba con alcuni significativi appuntamenti all’insegna della letteratura, della musica e dell’arte performativa.

Venerdì 10 novembre alle ore 10 la biblioteca e il cortile esterno del Liceo Classico G.Govone accoglieranno la performance “Emily, Virginia: una stanza tutta per sé” con la regia di Alessandra Morra. La narrazione di oltre un secolo di letteratura, dalla poesia di Emily Dickinson alla ricerca stilistica di Virginia Woolf, si coniuga al concetto di spazio inteso come luogo creativo, ambito di ricerca, custode di libri e sapienza. Uno spettacolo di teatro-danza con il Collettivo Scirò diretto da Daniela Febino, con la performer ospite Vittoria Morino e con le musiche del maestro Manuel Zigante al violoncello. Il coordinamento tematico degli architetti Caterina Barioglio e Giulia Bertola, l’apparato iconografico a cura di Giulia Bertola. L’appuntamento mattutino, rivolto principalmente agli alunni delle scuole, è comunque aperto al pubblico.

Alle ore 18,30 in via Bertero 8, presso la Galleria Busto Mistero, Manuel Zigante al violoncello e Anna Barbero Beerward al pianoforte proporranno un programma musicale sul tema “Il salotto di Emily e di Virginia” con l’allestimento di Giulia Bertola, le performance di teatro-danza del Collettivo Scirò dirette da Daniela Febino insieme a Vittoria Morino. La regia dello spettacolo è di Alessandra Morra. La serata proseguirà con “Letture e pensieri dedicati ad Emily e Virginia” in cui Carlo Borgogno darà voce alle parole delle due grandi scrittrici.

Sabato 18 novembre un’intera giornata dedicata alle “Vie d’America”. La biblioteca del Liceo Classico G.Govone, in collaborazione con il Centro Studi Beppe Fenoglio e con la Fondazione Cesare Pavese, ospiterà alle ore 10 la lezione “Born in the USA”: un lungo percorso a ritroso nella genesi della cultura del secondo novecento tra arte, letteratura, musica ed architettura. L’indagine parte dall'Antologia di Spoon River del poeta statunitense Edgar Lee Masters, tradotta da Fernanda Pivano su suggerimento di Cesare Pavese, prosegue con Beppe Fenoglio, di cui è nota la passione per la lingua e la letteratura anglosassone, e passa attraverso la Beat Generation e la musica americana degli anni ’60. Interverranno la direttrice del festival In Poetica Alessandra Morra insieme a Bianca Roagna, direttrice del Centro Studi Beppe Fenoglio e a Pierluigi Vaccaneo, direttore della Fondazione Cesare Pavese. La lectio magistralis, aperta al pubblico, sarà intervallata da letture di Erika Urban.

Alle ore 17,30 nel Coro della Maddalena In Poetica in collaborazione con Wall Of Sound Gallery presenterà il libro “Bruce Springsteen. Further Up The Road”, pubblicato da Wall Of Sound Editions,  che contiene oltre 400 fotografie di Springsteen, in gran parte inedite, realizzate tra il 1978 e il 2017 da Frank Stefanko. Il grande fotografo statunitense racconterà il volume in dialogo con il collega e curatore del libro Guido Harari.

Il Coro della Chiesa della Maddalena alle ore 21 cambierà scena per ospitare lo spettacolo tra letteratura e musica “Fernanda Pivano, 100 anni dalla nascita”. L’attrice Erika Urban interpreterà il profondo testo scritto e curato da Alessandra Morra con fotografie tratte dal volume di Fernanda Pivano e Guido HarariThe Beat Goes On”, autobiografia illustrata della grande Nanda.

Domenica 19 novembre alle ore 18,30 il Coro della Maddalena accoglierà “Music for writers” con Giorgio Li Calzi (tromba, elettronica), Anita Li Calzi (violino) insieme agli scrittori Fabio Geda e Tiziano Scarpa.

In occasione della recente pubblicazione dell’album del trombettista Giorgio Li Calzi, Music for Writers, insieme alle voci dei narratori Andrea Bajani, Massimo Carlotto, Giuseppe Culicchia, Fabio Geda, Tiziano Scarpa, il Salone Internazionale del Libro di Torino, presenta l’album in forma concerto.

Giorgio Li Calzi, trombettista e produttore di musica elettronica, autore di 11 album a suo nome, ha collaborato con musicisti internazionali e maestri della nuova scena elettronica. In questi ultimi anni ha prodotto molta musica, poi eseguita dal vivo, per reading di scrittori che si mettono in gioco con un atto performativo. Music for Writers fotografa alcuni tasselli di questa letteratura con una veste musicale che parte dalla narrazione della storia che si sta raccontando.

Lo spettacolo, visibile liberamente fino ad esaurimento posti come tutti gli spettacoli del festival In Poetica, avrà le luci e i visuals di Massimo Violato.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

PER INFORMAZIONI: www.facebook.com/albapoetica

Partner

Con il patrocinio di:
iscriviti alla newsletter