Apre il MUDET, il Museo del Tartufo di Alba

Il Museo del Tartufo di Alba affonda le proprie radici nel Cortile della Maddalena, nel cuore cittadino dove ogni autunno si svolge la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

L’iter è cominciato nel novembre 2017 con l’approvazione del Protocollo di intesa tra la Regione Piemonte, il Comune di Alba e il Comune di Montà, dove è in corso la realizzazione di un ulteriore spazio espositivo. Nel 2018 è stato indetto un Concorso di idee per le due sedi: ad aggiudicarsi il primo posto il raggruppamento temporaneo di professionisti composto dagli architetti Antonello Stella, Narciso Piras e Simone Braschi di Ferrara. Dopo lo studio di fattibilità tecnica ed economica, anche la fase della progettazione definitiva ed esecutiva è stata affidata al gruppo di architetti guidati da Stella.

Il percorso museale

Il MUDET si inserisce all’interno dell’edificio che circonda il Cortile della Maddalena, complesso storico cittadino affacciato sulla via centrale, via Vittorio Emanuele II. Lo spazio si articola su due livelli: al piano terra, oltre all’accoglienza e alla biglietteria, saranno posizionati un punto vendita e una caffetteria. Il primo piano, invece, ospiterà le sale espositive che accompagneranno il visitatore alla scoperta del tartufo. Il museo si sviluppa su 530 metri quadrati che raccontano tutto l’anno le varie sfaccettature di un prodotto straordinario della terra: gli aspetti naturalistici, storici, culturali e gastronomici di un fungo ipogeo che negli anni ha saputo affermarsi a livello mondiale. Le dieci sale, suddivise in 4 aree tematiche, ricomprendono uno spazio laboratoriale e raccontano il mondo del tartufo attraverso 140 metri di illustrazioni grafiche, dispositivi multimediali e la raccolta di oltre cinquanta oggetti tematici esposti.

Il MUDET in numeri

Servizi al pubblico

Il Museo sarà dotato al suo ingresso di una caffetteria e bookshop aperti al pubblico presso cui sarà possibile acquistare il biglietto di ingresso.

Orari e biglietti

Il Museo del Tartufo di Alba aprirà il 14 ottobre 2023. Sarà aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19, con ultimo ingresso alle ore 18.30.
Il biglietto del Museo è valido per l’intera giornata, non è necessario prenotare e ha un costo di 5 euro. L’ingresso è gratuito per le persone di età inferiore ai 15 anni e i disabili. I biglietti possono essere acquistati presso il bookshop del Museo e online a questo link: https://visitalba.eu/mudet

Info utili

L’ingresso del Museo è situato in piazzale Giovanni Falcone, 1.
Il tempo medio stimato per visitare il Museo è intorno a un’ora. Tale orario, però, è puramente indicativo e dipende dai gusti e dalle abitudini dei visitatori, che possono scegliere il grado di approfondimento dei contenuti del museo.
All’interno del Museo è possibile fare filmati e foto, senza, però, l’uso del flash o l’uso di attrezzature professionali (ad esempio, treppiedi). Questo per preservare gli spazi e gli allestimenti, per non creare disagi e per offrire una migliore fruizione degli spazi museali agli altri visitatori.
Per la sicurezza dei visitatori e per ragioni di conservazione degli oggetti esposti, è consentito l’ingresso soltanto ai cani da accompagnamento per persone diversamente abili e agli animali utilizzati per la pet therapy, previa presentazione di certificato medico.
Il centro storico di Alba dispone di una dotazione di parcheggi funzionali al Museo, ma non dedicati allo stesso in modo esclusivo.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO