Domenica 14 novembre

Creative Moments: chef Georgia Joufflineau – Ristorante Peró

Città Creativa UNESCO Paraty - Brasile

Alle 11.00

Sala Beppe Fenoglio, ingresso Mercato Mondiale del Tartufo

Creative Moments: chef Georgia Joufflineau – Ristorante Peró

Alba, insieme a Bergamo e Parma – le tre italiane Creative Cities Unesco per la gastronomia – quest’anno sarà protagonista dei Creative Moments: attraverso un gemellaggio con le altre città che condividono questo titolo in tutto il mondo, verrà proposto un nuovo modo di incontrarsi e di progettare insieme il futuro, creare e contaminare, entrando l’uno nella cultura dell’altro con Cooking Show esclusivi per il pubblico della Fiera del Tartufo.

Città Creativa UNESCO per la Gastronomia UNESCO dal 2017, Paraty è una città portuale di 40.975 abitanti e si trova sulla Costa Verde, un lussureggiante corridoio verde che costeggia lo stato di Rio de Janeiro in Brasile.

Paraty è stato un importante crocevia, che ha riunito culture indigene, portoghesi e africane, diversità che si riflette nelle ricette tradizionali.

È anche conosciuta per la produzione di cachaça, il famoso liquore di canna da zucchero del Brasile.

La visione di Paraty della gastronomia e dell’agricoltura si concentra rispettosi dell’ambiente basati sulla biodiversità.

La ricetta presentata è gamberi saltati in salsa al frutto della passione, purea di manioca, cosparsa di Tartufo Bianco d’Alba.


Chef ahead del ristorante Peró di Paraty, Georgia Joufflineau fa dei suoi piatti un’ode alla cucina brasiliana più originale, che può essere considerata anche una delle radici della gastronomia della città.

Ispirata principalmente dalla cultura indigena, mira a offrire un’esperienza che unisce creatività, sapore e tradizione, provocando ricordi affettivi.La chef considera la sfida come un motore per evolversi. Sempre alla ricerca di riferimenti nella sua infanzia in una città di mare e montagna, per rendere più speziate le sue ricette, Georgia cerca una fusione contemporanea, dove la combinazione di ingredienti insoliti è la regola.

 

Non è possibile effettuare variazioni in caso di allergie, intolleranze e regimi alimentari particolari.
Non è compresa la lamellata di Tartufo Bianco d’Alba, che seguirà la quotazione giornaliera del Borsino del Tartufo.