Venerdì 16 novembre

Le fotografie storiche dei negozi di Alba e la Fiera del Tartufo nel terzo millennio

Alle 18.00

Sala Convegni Associazione Commercianti Albesi, Piazza San Paolo

Le fotografie storiche dei negozi di Alba e la Fiera del Tartufo nel terzo millennio

Gli album fotografici raccontano del dinamismo e dell’evoluzione commerciale della città di Alba.
Mostrano vetrine ricolme, negozi storici, grandi industrie, fiere inaugurate da re e da ministri, stand riccamente allestiti, mercati cittadini e botteghe artigiane. Venerdì 16 novembre 2018, alle ore 18:00, nella Sala Convegni dell’Associazione Commercianti Albesi in piazza San Paolo 3, si
terrà una proiezione di fotografie storiche dei negozi di Alba e della Fiera del Tartufo nel terzo millennio.
Interverranno la Fondazione Piera Pietro e Giovanni Ferrero, il presidente dell’A.C.A. Giuliano Viglione, il direttore delle Relazioni Esterne di Miroglio Mauro Davico, lo storico Antonio Buccolo e il fotografo Bruno Murialdo. Il coordinamento è del presidente dell’“Associazione Culturale Giulio Parusso” Roberto Ponzio. Saranno presenti il Sindaco di Alba Maurizio Marello e la presidente dell’Ente Fiera del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena. Il pubblico potrà intervenire per commentare gli scatti che verranno proiettati in sala.
L’iniziativa è promossa dall’Associazione Culturale Giulio Parusso in collaborazione con il Comune di Alba, l’Associazione Commercianti Albesi e l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

Scriveva Giulio Parusso: “L’iniziativa imprenditoriale albese si manifestò subito negli anni del dopoguerra; la partenza della Ferrero e la ripresa della Miroglio costituirono la premessa indispensabile per il rilancio della città e della sua esplosione demografica e urbana”. Il rilancio coinvolse tutte le attività commerciali cittadine. Apparvero le prime pubblicità sulle facciate dei palazzi e le insegne si ingrandirono sporgendo nelle vie. La Fiera del Tartufo premiava le vetrine più belle. Sotto i portici si compravano le uve e si facevano affari, nei retrobottega si parlava di politica. Il profumo di tartufi era un inebriante invito ad acquistare.

L’Associazione Culturale Giulio Parusso ha tra i suoi fini statutari la conservazione, la promozione e la tutela del patrimonio culturale. Questa iniziativa è il prosieguo di un importante lavoro sull’archivio fotografico comunale, la cui prima tranche è stata presentata a novembre 2017 con la proiezione “La Fiera
del Tartufo, dalle origini a fine ‘900 raccontata attraverso gli scatti fotografici”. La ricerca delle fotografie di negozi e attività commerciali ha coinvolto numerosi archivi e collezioni pubbliche e private, producendo un significativo numero di immagini, ma anche di carte intestate, cartoline,
documenti e curiosità.

L’appuntamento è aperto a tutti con ingresso libero
info@giulioparusso.org