10:30
Castello di Roddi
Acquista Biglietto
le ricette della tradizione: i risotti

All’interno del Castello di Roddi, in una delle più belle scuole di cucina italiane, un’esperienza unica e formativa per gli appassionati di gastronomia. Attraverso corsi teorico-pratici, vengono insegnate le ricette della tradizione piemontese in una location davvero particolare.

All’interno del Castello si trovano 7 postazioni in acciaio moderne e complete di tutti gli attrezzi da cucina.
I partecipanti sono sempre coinvolti in prima persona e avranno la possibilità di degustare ciò che si prepara, accompagnato da un calice di vino e da una lamellata di Tartufo bianco d’Alba.

A ogni partecipante verrà omaggiato:

  • il grembiule da cucina logato Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba
  • la ricetta realizzata con lo chef
  • il manuale “Tutto sul Tartufo Bianco d’Alba”

Le postazioni sono 7 utilizzabili individuali o doppie.
Il corso è a numero chiuso e prevede una presenza massima di 14 persone.
Le postazioni sono complete di tutte le dotazioni necessarie per lo svolgimento teorico e pratico delle lezioni.


L’INSEGNANTE MARGHERITA GIAMPICCOLO

Sono Margherita, mi piace sorridere e far sorridere le persone, e penso che un piatto ben cucinato e impiattato con cura sia veicolo di gioia.
Mi sono laureata in Lettere, ma poi ho scelto la cucina come mestiere e nel 2015 ho aperto, con mio marito Luca Guastini, il ristorante Trés a Trezzo Tinella.
Ho imparato dalla Nonna Mariola che per fare le cose buone ci vuole tempo, dalla Nonna Albertina a fare la pasta e da Davide Palluda, chef 1 stella Michelin di Canale, la professionalità, il rigore in cucina e il rispetto per le materie prime. Mi piace viaggiare, camminare, fotografare, leggere, osservare, scoprire tradizioni culinarie diverse, perché penso che l’altro sia sempre un arricchimento. Il nettare degli dei é senz’altro pane, pomodoro e basilico.

Trés Ristorante – Trezzo Tinella

location
Castello di Roddi

Via Carlo Alberto, 15
12060 Roddi CN

Castello di Roddi

Nella splendida cornice del Castello di Roddi viene proposta la “Cucina della Comunità”: un luogo simbolico che accoglie chef, materie prime d’eccellenza e produttori. La pertinenza del Castello di Roddi diventa una sede attraverso cui il territorio delle Langhe, il Monferrato ed il Roero dialogano con il mondo, offrendo un’esperienza di contaminazione tra storia, cultura, arte, enogastronomia. Nella “Cucina della Comunità” verranno proposti corsi di cucina condotti da chef nazionali ed internazionali ed organizzate cene con chef stellati che coinvolgeranno produttori di eccellenti materie prime cucinate e raccontate dai protagonisti.