Dal 4 ottobre al 21 novembre

Tartufi e Tartufaie

Il gusto e la conoscenza

lun. 10.30-12,30; gio. e sab. 15.00-18.00; dom. 10.30-12.30 e 15.00-18.00

Palazzo Martina (piazza Umberto I, 2), Monforte d'Alba

Tartufi e Tartufaie

In occasione della novantesima Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba, la Biblioteca Civica di Monforte d’Alba propone la mostra “Tartufi e tartufaie” nella sua sede di Palazzo Martina (piazza Umberto I, 2). La mostra propone un percorso alla scoperta del “Tuber” tra etimologia, botanica, varietà, storia, tradizioni e gastronomia. I testi sono in italiano e in inglese.

I pannelli espositivi erano stati realizzati dal Centro Nazionale Studi Tartufo, che li ha gentilmente messi a disposizione per l’occasione. La mostra è stata anche resa possibile dalla collaborazione della Associazione culturale “Terre Alte”, nelle persone di Silvia Barberi Squarotti e Gianfranco Carosso.

Palazzo Martina, in cui è allestita la mostra, attualmente ospita il museo  dedicato al colonnello Paolo Domenico Martina, protagonista del Risorgimento italiano e attivo anche a Monforte. Il Comune di Monforte d’Alba ha realizzato un esteso parco botanico con piante tartufigene in una vasta area poco distante dal centro del paese e già appartenuta al Colonnello Martina, da tempo proprietà del Comune.

Monforte e il tartufo, una simbiosi secolare In un statistica redatta dal governo francese nel 1810, il solo comune di Monforte era rappresentato dalla somma di lire 10.000. Se ne occuparono i monfortesi Lorenzo Giuseppe Fantino e Domenico Vallada. Il primo, autore di numerose pubblicazioni sulla vite e il vino, scrisse anche uno studio su I tartufi delle Langhe (1865), che nascono “in grande copia nei mandamenti di Monforte, La Morra, Diano d’Alba…”. Il secondo, direttore della Scuola di Medicina Veterinaria di Torino, pubblicò un opuscolo dedicato anch’esso ai tartufi, in cui tra l’altro descrive i principali luoghi in cui cresce: “lungo le ombrose rive dei fossi e dei prati ombreggiati dagli alberi […] di preferenza ai piè della quercia, dell’olmo, del salice, del pioppo, del castagno e del bianco spino.”

 

Info e contatti:

Biblioteca Civica di Monforte d’Alba – piazza Umberto I, 2 – 0173-787317

biblioteca@comune.monforte.cn.it / www.museomartina.it / www.comune.monforte.cn.it

Ufficio Turistico –  via della Chiesa, 3 – www.monfortetourism.it / in@monfortetourism.it