Giacomo. La spazzola da tartufo

Giacomo: per il tartufo ci vuole naso…

Dalla collaborazione con Gufram arriva il nuovo pezzo del kit dedicato al Tartufo Bianco d’Alba: la spazzola da tartufo – immaginata da Job Smeets – dedicata al genio di Giacomo Morra.

Giacomo è la spazzola da tartufo immaginata dal genio anticonformista di Job Smeets: dal suo caleidoscopico e immaginifico catalogo iconografico, il designer ha infatti scelto l’immagine iconica del “naso”, trasformandola in un oggetto funzionale e al contempo evocativo proprio di quell’esperienza olfattiva che, anticipando il piacere del gusto, è l’essenza stessa del Tartufo Bianco d’Alba.

Giacomo. La spazzola da tartufo by Gufram

Lo scultoreo naso con finitura in oro 24 carati è realizzato da maestri orafi con le più innovative tecniche della gioielleria di alta gamma, mentre la spazzola incastonata presenta setole in fibra di tampico 100% naturale, seguendo i principi di performance divulgati dal Centro Nazionale Studi Tartufo.

Giacomo non è un naso casuale, ma è quello di Giacomo Morra – a cui il nome dell’oggetto rende omaggio –, considerato l’ideatore della Fiera del Tartufo Bianco d’Alba e della sua storia di successo internazionale. Tramite un lavoro di ricerca tra fotografie di archivio è stata infatti ricostruita la stessa conformazione del naso di Morra e riprodotta negli esemplari di Giacomo.

La spazzola verrà venduta all’interno della Fiera del Tartufo Bianco d’Alba – Cortile della Maddalena, Sala Beppe Fenoglio.